ITALIA, Puglia

8 posti instagrammabili ad Alberobello

Se state pianificando un viaggio in Puglia e tra le vostre tappe c’è Alberobello segnatevi questi 8 posti più e meno nascosti tra le vie dell’affascinante città dei trulli. 

Partiamo però dicendo 2 cose fondamentali. 

Prima di tutto sappiate che, come in tanti altri posti, ad Alberobello in modo particolare è consigliabile alzarsi molto molto presto per riuscire a fare delle foto senza persone attorno ma soprattutto per godersi la città che si risveglia. Essendo un posto parecchio turistico noi abbiamo notato un enorme differenza tra il giro fatto nel pomeriggio e quello della mattina seguente, ci è sembrato di girare per una città diversa, ancora più magica. 

Seconda cosa: ad Alberobello è tutto da fotografare, noi ci siamo sentiti come catapultati in un altro mondo. Detto questo, questi sono, secondo noi, gli 8 posti più instagrammabili ad Alberobello. 

1. Via Duca d’Aosta

Il primo punto è uno dei più nascosti, l’abbiamo trovato vagando tra i trulli. Ci siamo addentrati in questa via secondaria e, stranamente, non affollata. Ciò che la rende caratteristica è la scala appesa tra i due trulli. 

Posti instagrammabili ad Alberobello, Via Duca D'Aosta Alberobello

Ecco le coordinate per raggiungerla: 40°46’54.6″N 17°14’13.1″E

2. Via Monte S. Michele

Questa via, vista con le luci dell’alba, è stata una delle più suggestive del nostro viaggio ad Alberobello. Durante il giorno è altrettanto bella ma, quando siamo stati noi, era molto affollata e ci si muoveva con fatica. E poi, piccola tip, prima che il sole sorga completamente riuscirete a godere dell’atmosfera delle lucine appese tra i trulli in totale solitudine. 

Posti instagrammabili ad Alberobello, Via Monte S. Michele Alberobello, Idee foto di coppia

Vi abbiamo convinto a puntare la sveglia presto? La via la trovate qui: 40°46’53.863″N 17° 14’11.389″E 

3. Scalinata con le bici

Proseguendo sulla stessa via dello spot precedente troverete delle scalinate proproi in prossimità del bivio che si crea con la via parallela. Qui i negozi e i ristoranti sono addobbati e curati nei minimi dettagli e il tutto incorniciato da bici piene di fiori. Uno sfondo perfetto per la vostra foto. 

Posti instagrammabili ad Alberobello, Scalinata con le bici Alberobello, Idee foto di coppia

Noi abbiamo scattato questa foto proprio qui: 40°46’57.9″N 17°14’14.5″E

4. Scalinata dell’amore

A pochi metri da Largo Martellotta, nel cuore di Alberobello, potete trovare questa scalinata dell’amore. Qui infatti, su ogni gradino, sono state incise delle frasi che compongono una canzone del 1958 dedicata proprio ad Alberobello.

Posti instagrammabili ad Alberobello, Scalinata dell'amore Alberobello, Idee foto di viaggio
Posti instagrammabili ad Alberobello, Scalinata dell'amore Alberobello, Idee foto di coppia

Vi lasciamo le coordinate per raggiungerla: 40°46’59.8″N 17°14’16.4″E

5. Via dei Cappelli

La via dei Cappelli è tra le più note ad Alberobello e, oltre ad essere una cornice perfetta per le vostre foto, vi consigliamo di percorrerla con il naso all’insù.

Posti instagrammabili ad Alberobello, Via dei Cappelli Alberobello, Idee foto di viaggio

Per raggiungerla inserita queste coordinate su Google: 40°46’60.0″N 17°14’17.7″E

6. Trulli con simboli

Nella vostra giornata ad Alberobello troverete diversi trulli con dei simboli. In questa via, in particolare, ce ne sono molti tutti schierati.

Ma che significato hanno i simboli sui trulli di Alberobello? Informandoci abbiamo scoperto che hanno diverse origini, sia pagane che cristiane, e il loro valore è propiziatorio. Vennero disegnati con la calce e, secondo l’antica credenza popolare, allontanano le influenze maligne.

Posti instagrammabili ad Alberobello, Trulli con simboli Alberobello, Idee foto di viaggio

La via la trovate proprio qui: 40°46’53.3″N 17°14’09.1″E

7. Porta panoramica 

Addentrandosi nella zona più residenziale e meno turistica abbiamo trovato questa porta panoramica. È un cancello sempre aperto che regala una splendida vista sui trulli. Secondo noi un’ottima alternativa al più famoso e affollato Belvedere Santa Lucia per godersi il tramonto. 

Posti instagrammabili ad Alberobello, Porta panoramica Alberobello, Idee foto di coppia


Queste coordinate vi porteranno al punto esatto: 40°47’00.2″N 17°14’20.5″E

8. Via Giuseppe Verdi

Questa via si trova nel cuore della zona residenziale, ci teniamo infatti a ricordarvi che va mantenuto un certo rispetto per le persone che vivono qui. Noi abbiamo girato questa zona a piedi e abbiamo scattato delle foto solo dove ci sembrava più opportuno e senza disturbare.

Posti instagrammabili ad Alberobello, Via Giuseppe Verdi Alberobello, Idee foto di coppia

Noi abbiamo scattato qui la nostra foto: 40°46’59.8″N 17°14’22.9″E

Speriamo questa mini guida vi possa tornare utile. Godetevi Alberobello e taggateci (@farovers_) nei vostri scatti in questi spot se vi va!

Dove dormire ad Alberobello?

Ad Alberobello si può provare l’esperienza di dormire in un trullo. Noi abbiamo alloggiato nella Dimora Ciclamino della struttura di Maria Grazia e ci sentiamo di consigliarvi questo alloggio per la pulizia, la particolarità delle stanze, la vicinanza dal centro e la gentilezza dell’host.

ITALIA, Puglia

Cosa vedere a Bari in un giorno

Se vi trovate in Puglia non potete non fermarvi nel capoluogo. Se state organizzando le vostre vacanze in Puglia aggiunte Bari al vostro itinerario perché ne vale davvero la pena.

Ecco le 9 cose da vedere a Bari in un giorno:

1. CASTELLO SVEVO

Monumentale fortezza, il Castello Svevo è definito come l’edificio simbolo di Bari. La sua posizione strategica al di fuori della città vecchia lo rende una meta perfetta da raggiungere e visitare in tutta tranquillità

Castello Svevo a Bari, Cosa vedere a Bari

2. VIA DELLE ORECCHIETTE

A proposito della città vecchia di Bari, dando le spalle al Castello Svevo, potete raggiungere l’Arco Basso, il varco d’ingresso che non solo da inizio alla città vecchia ma è anche l’ingresso per la famosa Via delle Orecchiette di Bari. Qui, infatti, troverete tantissime bancarelle dove le più stravaganti signore Baresi preparano sul momento chili e chili di orecchiette. Potrete quindi ammirare questa longeva tradizione ma anche acquistare un sacchetto di orecchiette da portarvi a casa. Niente di meglio!  

Via delle Orecchiette a Bari, Arco Basso a Bari, Luoghi da vedere a Bari
Via delle Orecchiette a Bari, Arco Basso a Bari, Luoghi da vedere a Bari

3. DUOMO DI BARI

Il nome ufficiale di questa chiesa è la Basilica Cattedrale Metropolitana di San Sabino, ma tutti la conoscono come il Duomo di Bari. Questo monumento risale ai primi del XII secolo ma è stata prima demolita, poi ricostruita subendo svariate modifiche strutturali, sia all’interno che all’esterno. Nonostante questo, rimane comunque una delle chiese più belle da vedere a Bari. 

Duomo di Bari, Cosa non perdersi a Bari, Itinerario Bari

4. BASILICA DI SAN NICOLA

Rimanendo in tema chiese, la Basilica di San Nicola è una delle chiese più belle d’Italia. Non solo è conosciuta a livello mondiale, ma costituisce anche uno degli esempi più rappresentativi dell’architettura Romanico-Pugliese. Quindi aggiungetela al vostro itinerario per Bari.

Basilica di san Nicola Bari
foto di http://www.laterradipuglia.it

5. PIAZZA MERCANTILE

Qui entriamo nel vivo della storia. Piazza Mercantile, situata nell’epicentro della ormai famosa Bari Vecchia, è stata costruita in epoca medioevale e ha fin da subito acquisito un forte valore socio-culturale. Non meno importanti sono gli edifici storici che la circondano. Vi consigliamo di sedervi in uno dei baretti ad assaggiare un pasticciotto o su una panchina e ammirare la bellezza di questo posto ricco di storia e cultura.  

Piazza mercantile a Bari, Bari Vecchia
foto di http://www.giovannicarrieri.com

6. FORTINO DI SANT’ANTONIO

Il Fortino di Sant’Antonio è senz’altro uno dei punti panoramici più belli di bari. Da qui, infatti, c’è la visita su tutta la città, sul porto e sul mare. 

Vista di Bari dal Fortino di Sant'Antonio

7. MURAGLIA DI BARI

Dal Fortino di Sant’Antonio parte anche una lunga passeggiata lungo la muraglia di Bari. Sicuramente un luogo suggestivo dove rilassarvi e fare una bella camminata, soprattutto durante l’orario tramonto. 

Passeggiata al tramonto sulla muraglia di Bari vecchia
Passeggiata al tramonto sulla muraglia di Bari vecchia

8. N’DERR LA LANZ

N’derr la lanz, per i non pugliesi che stanno leggendo questo blog, è il mercato del pesce di Bari. Si trova non lontano dal Fortino di Sant’Antonio ed è un tradizionalissimo mercato del pesce molto semplice e rurale.

Leggendo online abbiamo scoperto che si chiama così perchè le barche in legno, in dialetto barese, si chiamano “lanz” e i pescatori, quando tornavano dalla pesca al largo, buttavano i pesci per terra (“n’derr’”) e da qui nasce il nome N’derr la lanz, “ai piedi delle barche”. 

9. CASA COLORATA A BARI

Sempre non lontano dal Fortino di Sant’Antonio, precisamente al civico 13 di Via Venezia, potrete trovare una caratteristica casa colorata circondata da piante e fiori. Questo è un nostro consiglio per un luogo instagrammabile a Bari. Fatene buon uso.

Idee foto di coppia a Bari

Ma non finisce qui…dove provare la vera focaccia barese a Bari? 

Fermatevi assolutamente da Santa Rita, la focacceria più antica di Bari Vecchia. La qualità è molto elevata ed è accompagnata da una estrema gentilezza dei proprietari. Con meno di 5 euro si possono provare due rotelle, ovvero focacce rotonde di diversi gusti, noi consigliamo di provare la tradizionale con pomodorini. Indimenticabile!

Panificio Santa Rita focaccia più antica di Bari, Bari vecchia
Dove mangiare la migliore focaccia barese a Bari
ITALIA, Puglia

Puglia on the road: 10 tappe da inserire nel tuo itinerario

La Puglia è tanto bella quanto varia: le sue città bianche, i trulli della Valle d’Itria, la vivacità di Bari, i colori di Casamassima. Dopo il nostro on the road di 5 giorni nel tacco d’Italia vi consigliamo le 10 tappe da inserire nel vostro itinerario per la Puglia.

Puglia on the road, I luoghi da non perdersi in puglia, città da vedere in puglia

Pronti a scoprire quali?

1. BARI

Impossibile non partire parlando del suo capoluogo, Bari. Una città grandi e ormai moderna ma che conserva nel centro storica tanta storia e tradizione. Facendo due passi nella via delle Orecchiette potete ammirare diversi banchetti con signore intente a preparare le orecchiette e dalle porte aperte delle case potete cogliere anche qualche attimo della quotidianità delle loro famiglie.
Vi lasciamo una guida più dettagliata per il vostro viaggio a Bari qui.

Dove dormire a Bari? Noi abbiamo alloggiato all’ R&B Cavour. La stanza era molto piccola ma economica e il parcheggio convenzionato alla struttura è a pochi metri e al costo di 10 euro al giorno.

Via delle orecchiette a bari vecchia
Bari vecchia e le sue stradine
Fortino di Sant'Antonio in Bari vecchia

Prima di raggiungere la prossima tappa abbiamo fatto una piccola deviazione fuori regione e abbiamo raggiunto Matera.

2. OSTUNI

Ostuni è la famosa città bianca che sicuramente avrete già visto su Instagram, infatti è uno dei posti più instagrammati dell’ultimo periodo. Forse il fatto di averla vista davvero ovunque sui social ci ha creato delle aspettative molto alte, sta di fatto che non è stata la nostra tappa preferita, ma è sicuramente da inserire nel vostro itinerario pugliese. 

Ma come mai è tutta bianca? Ostuni venne colpita dalla peste e si decise quindi di coprire i muri delle case con la calce, in quanto considerato ottimo igienizzante. 

Cosa fare e vedere a Ostuni?

  • La famosa porta blu che con le sue tinte ricorda il mar Adriatico (TIP: se volete scattare qualche foto arrivate la mattina presto, altrimenti ci sarà ad aspettarvi una lunga cosa)
  • La Cattedrale gotica e l’Arco Scoppa
  • Provare l’aperitivo al Borco Antico Bistrot (TIP: non prendono prenotazioni durante l’alta stagione, va lasciato il nome e verrete chiamati quando si libera un posto).
Porta Blu Ostuni dove trovarla
Porta Blu
Arco Scoppa ad Ostuni
Arco Scoppa
Dove vedere il tramonto ad Ostuni, dove fare aperitivo ad Ostuni, Borgo Antico Bistrot ad Ostuni
Borgo Antico Bistrot

3. MARTINA FRANCA

Meno conosciuta ma piccola e graziosa è la città di Martina Franca. Vi consigliamo di sfruttarla anche come punto di riferimento per il vostro alloggio in quanto più economica. Il centro storico è molto bello e ci sono ancora le porte della città che le donano un fascino storico molto particolare.

Dove dormire a Martina Franca? 

Noi abbiamo alloggiato per 2 notti in questo piccolo appartamento trovata su Airbnb. Un alloggio economico e comodo per visitare le città vicine. Non ha il parcheggio ma l’host ve ne indicherà diversi anche non a pagamento.

Vicoli di Martina Franca in Puglia
Martina Franca Puglia, Città da vedere in Puglia

4. LOCOROTONDO

Un altro borgo pugliese diventata famosa per la sua forma caratteristica è sicuramente Locorotondo. Qui, infatti, tutto richiama la circolarità che caratterizza la pianta della città: dai centrini appesi tra le case, alle balle di fieno sparse qua e là. 

Due cose da appuntarsi per la vostra gita a Locorotondo:

  • girando tra le vie non dimenticate di alzare lo sguardo ogni tanto per cercare tutti i centrini appesi
  • non perdetevi la vista sulla Valle d’Itria dai giardini di Piazza Vittorio Emanuele


Per vedere ancora meglio il piccolo borgo pugliese nella sua interezza e ammirare questa sua forma circolare vi lasciamo le coordinate di un punto panoramico esterno alla città: – 40°45’00.1″N 17°19’44.6″E

Vista panoramica su Locorotondo, Puglia
Posti instagrammabili a Locorotondo

5. ALBEROBELLO

Detta anche la città dei trulli, Alberobello è, a nostro parere, la più particolare tra i posti visitati durante il nostro tour della Puglia.

Due esperienze da fare assolutamente? 

  • Svegliarsi all’alba per vedere le luci appese tra i trulli illuminarsi 
  • Dormire in un trullo, noi abbiamo provato questa esperienza nella Dimora Ciclamino della struttura di Maria Grazia e ci sentiamo di consigliarvi questo alloggio per la pulizia, la particolarità delle stanze, la vicinanza dal centro e la gentilezza dell’host. Clicca qui per vedere l’alloggio. 
Posti instagrammabili ad Alberobello, dove vedere l'alba ad Alberobello
dove dormire ad Alberobello, dormire in un trullo ad alberobello

6. CISTERNINO

Tanto piccola quanto piena di sorprese, Cisternino per noi è stata una piacevolissima scoperta. Non era infatti nei nostri programmi ma ci siamo andati su consiglio di una persona del posto. Siamo rimasti affascinati da questo piccolo borgo, in particolare quando siamo stati noi si poteva vivere un’esperienza interattiva molto particolare. Nel paese erano infatti nascoste diverse altalena di diversi temi, tra le vie c’erano mappe appese che aiutavano i visitatori a scovarle una a una.

Città da vedere in puglia, idee foto di coppia, Cisternino Puglia
Coordinate per questa foto:
– 40°44’32.7″N 17°25’34.8″E
Cisternino Puglia, foto di coppia a Cisternino

Un’altra cosa da vedere e provare a Cisternino è il primo ristorante a tema natalizio in Italia. Non importa in quale periodo dell’anno visiterete Cisternino, da Terra Madre Antipasteria troverete sempre dettagli a tema natalizio e anche con 40 gradi sembrerà il 25 Dicembre. 

7. CASAMASSIMA

Probabilmente avrete già sentito parlare di Chefchaouen, la perla blu del Marocco. Se vi dicessimo che anche qui in Italia ne abbiamo una e si trova proprio in Puglia?
Esattamente, stiamo parlando di Casamassima, anche conosciuta come “Paese azzurro”. In particolare, il suo Borgo Antico un tempo era tutto azzurro e ad oggi diverse abitazioni hanno mantenuto questa colorazione. Per raggiungere il Borgo basta attraversare la Porta dell’orologio e verrete così catapultati in un insieme di viuzze e vicoli stretti con abitazioni in pietra. 

Ma perchè il colore azzurro? Si racconta che un abitante di Casamassima nel XVII secolo fece dipingere tutte le abitazioni con la calce per disinfettare dalla peste, proprio come a Ostuni, ma aggiunse anche il colore azzurro in onore della Madonna, alla quale fece un voto per scacciare l’epidemia.

Casamassima, la città blu della puglia,
Arco delle Ombre
idee foto di coppia, Casamassima, puglia

8. POLIGNANO A MARE

Nel vostro itinerario di viaggio per la Puglia non può sicuramente mancare tra le tappe Polignano a Mare. Quello che caratterizza e affascina di questa famosa cittadina è il centro storico che sorge su uno sperone di roccia. Come abbiamo già accennato per altre città, anche a Polignano il centro storico va visitato senza un itinerario preciso: si gira tra le vie e senza neanche accorsene si arriva a uno dei diversi balconi a picco sul mare. Il centro è inoltre caratterizzato da un tocco poetico: infatti il centro storico è pieno di scritte riportanti poesie di “Guido, il Flaneur”.

Altre cose da fare e vedere a Polignano?

  • Sedersi a guardare il mare nella Lama Monachile, la caletta caratterizzata da due pareti di roccia a strapiombo sul mare. La vista su questa cala è ancora migliore dal Ponte Lama Monachile.
  • Passeggiare sul lungomare fino ad arricare alla statua in bronzo dedicata a Domenico Modugno.
  •  Aspettare il tramonto sulla Pietra Piatta, un punto panoramico perfetto sul lungomare di Polignano. Ah! Non dimenticate di portarvi qualcosa da bere e un panzerotto della Panzerotteria la Rotellina.
Foto drone Polignano a mare, vista della spiaggia di Polignano a mare
dove vedere il tramonto a Polignano a mare, idee foto di coppia a Polignano a mare
cosa mangiare a polignano a mare, dove mangiare a Polignano a mare

Dove alloggiare a Polignano a Mare? Noi abbiamo alloggiato al Fema B&B, in posizione centrale, con un piccolo terrazzo vista mare e un parcheggio convenzionato a pochi metri di distanza. 

9. MONOPOLI

Famosa per il mare e le sue acque cristalline, Monopoli è stata una delle nostre ultime tappe del viaggio in Puglia. Noi non abbiamo visitato le sue famose spiagge ma se un bagno al mare è tra i vostri piani vi consigliamo di farlo in una delle sue calette.

Altrettanto suggestivi sono però la città e il suo centro storico, con le mura di cinta ancora presenti e il frenetico porto tra venditori di pesce e artisti di strada. 

Sapevate, inoltre, che a Monopoli c’è la più grande piazza d’Italia? Piazza Vittorio Emanuele occupa infatti circa 18 mila mq.

Antico porto di Monopoli, Puglia
antico porto di Monopoli, Puglia

10. MOLFETTA

Poco lontano da Bari c’è la città di Molfetta che potete aggiungere al vostro on the road in Puglia per una tappa veloce. È infatti per lo più da girare a piedi perdendosi tra le piccole vie e respirando la vera Puglia. 

Siamo rimasti particolarmente affascinati dal porto che ha come sfondo il duomo duecentesco e le sue alte torri. Avendola visitata in estate, questa zona era colma di abitanti che prendevano il sole e facevano il bagno.

cosa vedere a Molfetta, puglia